Il teschio sacro - James Rollins

Dopo una mattinata piena di impegni, un pomeriggio rilassante, trascorso in compagnia di un bel romanzo.

La trama: 
Un’incredibile scoperta viene fatta nello Utah: in una caverna nascosta vengono rinvenuti svariate centinaia di cadaveri mummificati ed un grande teschio d’oro. Quando l’antropologa Margaret Grantham apre il contenitore per mostrare ai media presenti all’esterno il teschio ritrovato, un’incredibile e improvvisa esplosione la uccide. Il ritrovamento di una sacca con all’interno esplosivo C4, fa subito pensare ad un atto terroristico ad opera di una giovane attivista indiana: Kai. Presa dal panico, Kai si da alla fuga aiutata dal Professor Hank Kanosh, amico di Margaret, che non crede che a causarne la morte sia stata la giovane. Kai è disperata e dopo essere miracolosamente scampata ad un tentativo di uccisione da parte di misteriosi uomini in tuta nera a bordo di un elicottero, non può che chiedere aiuto allo zio che altri non che Painter Crowe, direttore della SIGMA Force. Dopo avere chiesto aiuto al collega e fidato amico Grayson Pierce per scoprire cosa sia in realtà accaduto nel luogo dell’esplosione, Painter si precipita in soccorso della giovane nipote. Intanto in un laboratorio scientifico del Giappone Riku Tanaka, vero astro nascente nel mondo scientico della fisica nonostante la giovane età, fa un’incredibile scoperta legata all’esplosione avvenuta nello Utah formulando una teoria che, se confermata, porterebbe alla totale distruzione della terra ed all’annientameno del genere umano. Comincia così per Painter, Grayson e per tutti i collaboratori della SIGMA una corsa contro il tempo per evitare l’avverarsi dell’apocalisse prospettata da fisico giapponese. A rendere l’impresa più difficile ci pensa il nemico di turno, uno strano personaggio erede dell’aristocrazia francese a capo di una misteriosa organizzazione che vuole impadronirsi ad ogni costo del segreto nascosto nelle viscere della terra dove millenni addietro è misteriosamente scomparsa un’intera tribù di indiani anasazi. Colpi di scena a non finire e misteriosi segreti del passato svelati che riguardano i padri fondatori degli USA, fanno da sfondo a questo bellissimo libro di azione e avventura. Dopo le ultime prove non proprio riuscite, James Rollins ritorna ai fasti del passato e ci regala un libro veramente ottimo che si legge d’un fiato. Senz’altro positivo l’avere fatto partecipare all’azione sul campo il direttore della SIGMA, Painter Crowe, anzichè relegarlo, come in passato, a semplici compiti di comando.

Popular posts from this blog

Singapore, Hong Kong or Bangkok?

My Red Velvet Cake

Biscotti con gocce di cioccolato